03/10/2018

Interpello 7/2018: chi sono i soggetti abilitati a erogare la formazione in modalità e-learning

Share Button

Il CNR (Consiglio Nazionale della Ricerca) ha posto, alla commissione interpelli, un quesito relativamente alla possibilità, per il datore di lavoro, di erogare direttamente, mediante piattaforma e-learning, la formazione ai propri lavoratori.
Dalla risposta, si deriva l’ufficiale conferma ad un elemento previsto nell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016.

La possibilità di erogare la formazione dei lavoratori in modalità e-learning, è emersa con l’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 che, all’allegato 1, riportava le modalità di erogazione della formazione a distanza.
Il 7 luglio 2016, però, veniva emanato l’Accordo Stato Regioni di modifica del percorso di formazione di ASPP/RSPP che, però, sostituiva l’allegato 1 dell’Accordo del 2011 con l’allegato 2 dell’accordo di luglio 2016.
Secondo questo allegato, i soggetti che possono erogare la formazione in modalità e-learning sono solo i soggetti abilitati alla formazione degli ASPP/RSPP, ovvero:
a) Regioni e Province autonome;
b) enti accreditati in Regione;
c) Università;
d) scuole di dottorato;
e) istituzioni scolastiche nei confronti dei propri lavoratori;
f) INAIL;
g) Vigili del Fuoco;
h) amministrazione della Difesa;
i) alcune amministrazioni pubbliche limitatamente ai propri lavoratori;
l) associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori e organismi paritetici;
m) fondi interprofessionali;
n) ordini e collegi professionali.

Scarica l’interpello allegato alla news: https://www.aimsafe.it/static/news.php?pk_news=344

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*