09/08/2018

SOSTANZE PERICOLOSE


ECHA: la guida dedicata alle schede dei dati di sicurezza e scenari di esposizione

Share Button

Le schede dei dati di sicurezza, sebbene abbiano già una lunga storia alle spalle, hanno risentito, nel corso del tempo, di diverse modifiche e integrazioni, diventando degli strumenti completi ma anche complessi.
ECHA propone una guida per facilitare la conoscenza e comprensione di come sono fatte le schede di sicurezza e il significato dei singoli punti.

All’interno della guida, scaricabile in diverse lingue, potrete trovare i seguenti contenuti:

Sezione: Schede di dati di sicurezza (SDS)
Ad ogni punto della scheda è dedicata un capitolo esplicativo:
SEZIONE 1: IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/IMPRESA
SEZIONE 2: IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI
SEZIONE 3: DELLA SDS: COMPOSIZIONE/INFORMAZIONI SUGLI INGREDIENTI
SEZIONE 4: MISURE DI PRIMO SOCCORSO
SEZIONE 5: MISURE ANTINCENDIO
SEZIONE 6: MISURE IN CASO DI RILASCIO ACCIDENTALE
SEZIONE 7: MANIPOLAZIONE E IMMAGAZZINAMENTO
SEZIONE 8: CONTROLLO DELL’ESPOSIZIONE/PROTEZIONE INDIVIDUALE
SEZIONE 9: PROPRIETÀ FISICHE E CHIMICHE
SEZIONE 10: STABILITÀ E REATTIVITÀ
SEZIONE 11: INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE
SEZIONE 12: INFORMAZIONI ECOLOGICHE
SEZIONE 13: CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO
SEZIONE 14: INFORMAZIONI SUL TRASPORTO
SEZIONE 15: INFORMAZIONI SULLA REGOLAMENTAZIONE
SEZIONE 16: ALTRE INFORMAZIONI

Scenari d’esposizione (SE)
SEZIONE 1: SEZIONE TITOLO
SEZIONE 2: CONDIZIONI D’USO CHE INFLUENZANO L’ESPOSIZIONE
SEZIONE 3: STIMA DELL’ESPOSIZIONE
SEZIONE 4: ORIENTAMENTI PER GLI UTILIZZATORI A VALLE, IN BASE AI QUALI QUESTI ULTIMI POSSONO
VALUTARE SE IL LORO UTILIZZO RIENTRA NELL’AMBITO DELLO SCENARIO D’ESPOSIZIONE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*