Esoneri dalla formazione in base all’Accordo 07/07/2016. AimSafe è pronto

Share Button

Cattura

Il recente Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, dà finalmente attuazione al c.d. Decreto del Fare che prevedeva la possibilità di esoneri dalla formazione in casi di corsi che si sovrappongano in durata e contenuti.
Gli esoneri sono riportati all’allegato III del suddetto Accordo. AimSafe è in grado già ora di gestire questo nuovo elemento normativo.

La Legge 98/2013 “Decreto del Fare” (conferma del Decreto Legge 69/2013) modificava il D.Lgs 81/2008 rispettivamente agli art. 32 e 37, in modo da definire il principio che, se un soggetto frequenta un corso, non deve poi frequentarne un altro che, per durata e contenuti, è sovrapponibile al primo interamente o parzialmente.
AimSafe è già ora in grado di gestire l’esonero totale. Alla data di entrata in vigore dell’Accordo, ovvero il 22 luglio, il team, procederà all’aggiornamento dei dati dei corsi in modo che siano allineati alla nuova normativa.

Di seguito il testo del Decreto:
c) all’ articolo 32, dopo il comma 5, è inserito il seguente:
«5-bis. In tutti i casi di formazione e aggiornamento, previsti dal presente decreto legislativo, in cui i contenuti dei percorsi formativi si sovrappongano, in tutto o in parte, a quelli previsti per il responsabile e per gli addetti del servizio prevenzione e protezione, è riconosciuto credito formativo per la durata ed i contenuti della formazione e dell’aggiornamento corrispondenti erogati. Le modalità di riconoscimento del credito formativo e i modelli per mezzo dei quali è documentata l’avvenuta formazione sono individuati dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sentita la Commissione consultiva permanente di cui all’articolo 6. Gli istituti di istruzione e universitari provvedono a rilasciare agli allievi equiparati ai lavoratori, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera a), e dell’articolo 37, comma 1, lettere a) e b), del presente decreto, gli attestati di avvenuta formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro.”;
d) all’articolo 37, dopo il comma 14 è inserito il seguente:
«14-bis. In tutti i casi di formazione ed aggiornamento, previsti dal presente decreto legislativo per dirigenti, preposti, lavoratori e rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza in cui i contenuti dei percorsi formativi si sovrappongano, in tutto o in parte, è riconosciuto il credito formativo per la durata e per i contenuti della formazione e dell’aggiornamento corrispondenti erogati. Le modalità di riconoscimento del credito formativo e i modelli per mezzo dei quali è documentata l’avvenuta formazione sono individuati dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sentita la Commissione consultiva permanente di cui all’articolo 6. Gli istituti di istruzione e universitari provvedono a rilasciare agli allievi equiparati ai lavoratori, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, lettera a), e dell’articolo 37, comma 1, lettere a) e b), del presente decreto, gli attestati di avvenuta formazione sulla salute e sicurezza sul lavoro.»;

L’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, tra i vari elementi inseriti, prevede all’allegato III una serie di tabelle che vanno a definire gli esoneri dei vari corsi. Le tabelle riportano, sull’intestazione della riga, il corso di cui è in possesso il soggetto, e nelle caselle, il livello di esonero rispetto al corso relativo alla colonna.
Sono previsti 3 livelli:
Esonero totale: il corso relativamente alla riga, determina l’esonero dal frequentare i corsi relativamente alla colonna
Esonero parziale: il corso relativamente alla riga, determina l’esonero dal frequentare parte del percorso formativo per i corsi relativamente alla colonna
Frequenza: nessun tipo di esonero

Vediamo ora, figura per figura, gli esoneri totali o parziali previsti. Non vengono riportati i corsi che non hanno esonero.
RSPP che ha frequentato i moduli A, B e C
Esonero Totale:
Datore di lavoro che svolge direttamente i compiti di RSPP
RLS
Lavoratori
Preposti
Dirigenti
Esonero parziale:
CSP/CSE

RSPP per titolo di studio + Modulo C
Esonero Totale:
Datore di lavoro che svolge direttamente i compiti di RSPP
RLS
Lavoratori
Preposti
Dirigenti

ASPP che ha frequentato i moduli A e B
Esonero totale:
RLS
Lavoratori
Preposti
Dirigenti
Esonero parziale:
Datore di lavoro che svolge direttamente i compiti di RSPP (bisogna frequentare il modulo 4)
CSP/CSE

ASPP per titolo di studio
Esonero Totale:
RLS
Lavoratori
Preposti
Dirigenti
Esonero Parziale:
Datore di lavoro che svolge direttamente i compiti di RSPP (bisogna frequentare il modulo 4)

CSE/CSP
Esonero totale:
Datore di lavoro che svolge direttamente i compiti di RSPP
RSPP moduli A, B, SP2
RLS
Lavoratori
Preposti
Dirigenti

DL rischio basso
Esonero totale:
Lavoratori
Preposti
Dirigenti
Esonero parziale:
RSPP modulo A
DL rischio medio (integrare con le ore e i contenuti che mancano)
DL rischio alto (integrare con le ore e i contenuti che mancano)

DL rischio medio
Esonero totale:
DL rischio basso
RSPP modulo A
Lavoratori
Preposti
Dirigenti
Esonero parziale:
DL rischio alto
Esonero parziale:
DL rischio alto (integrare con le ore e i contenuti che mancano)
CSE/CSP

DL rischio alto
Esonero totale:
DL rischio basso
DL rischio medio
RSPP modulo A
Lavoratori
Preposti
Dirigenti
Esonero parziale:
CSE/CSP

RLS
Esonero totale:
Lavoratori modulo generale
Preposti
Esonero parziale:
Dirigenti
RSPP modulo A
DL rischio basso
DL rischio medio
DL rischio alto

Dirigenti
Esonero totale:
Lavoratori
Preposto
DL rischio basso
Esonero parziale:
RLS
DL rischio medio
DL rischio alto

Preposto
Esonero parziale:
RLS
Dirigente

Questo articolo è stato pubblicato in News il da .

Informazioni su Ing. Fabio Rosito

Dal 2003 mi occupo di sicurezza sul lavoro, prima come dipendente in aziende di consulenze, poi come libero professionista. La mia attività prevede l'assistenza delle aziende nell'individuare i punti di maggior rischio e nel definire gli interventi di miglioramento necessari. Email: fabio.rosito@sti-consulenze.it Tel. 329/64.12.255

8 pensieri su “Esoneri dalla formazione in base all’Accordo 07/07/2016. AimSafe è pronto

  1. Alessandro

    Buongiorno,
    vorrei porre un quesito:
    un dipendente appartenente all’Amministrazione pubblica (Ministero della Giustizia) con la qualifica di Dirigente può essere esonerato dalla formazione generale/specifica art.37 – art.18 commi ecc…?
    Anticipatamente ringrazio

    Rispondi
    1. admin

      Buongiorno,

      in base all’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, la formazione dirigente vale come esonero dal corso generale e specifica sebbene per la specifica, si rimanda ad una nota che recita:
      *la formazione specifica per lavoratori va riferita, in ogni caso, all’effettiva mansione svolta dal lavoratore e deve essere pertanto integrata, a cura del datore di lavoro, rispetto ad eventuali aspetti specifici scaturiti dalla valutazione dei rischi

      Rispondi
  2. Davide

    Esonerato con laurea in Ingegneria desidero sapere se sono costretto a seguire i corsi di aggiornamento per lavoratori della scuola o se tali aggiornamenti sono previsti solo per i ruoli di RSPP ed ASPP. Grazie mille.

    Rispondi
    1. Ing. Fabio Rosito Autore articolo

      Buongiorno,

      la laurea in ingegneria la esonera dalla formazione come ASPP e, in accordo con l’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, è esonerato dalla formazione generale e specifica come lavoratore.
      Rimane da adempiere l’obbligo di aggiornamento come lavoratore che deve essere di almeno 6 ore ogni 5 anni. Per determinare la decorrenza, nel Suo caso, si parte dalla data di laurea, se successiva al 15 maggio 2008, oppure dal 15 maggio 2008, se si è laureato in data precedente a questa.

      Rispondi
    1. Ing. Fabio Rosito Autore articolo

      Buongiorno,

      l’aver frequentato il corso RLS esonera dal modulo generale di formazione dei lavoratori e dal corso preposti. Il lavoratore dovrà frequentare il modulo specifico.

      Grazie,
      Fabio Rosito

      Rispondi
  3. Paola Maresca

    Un datore di lavoro con laurea LM-22 e corso formazione RLS, che svolge il ruolo di DL SSP, può essere esonerato dalla formazione iniziale come DL SSP per un’azienda a rischio basso?
    Grazie mille

    Rispondi
  4. Ing. Fabio Rosito Autore articolo

    Buongiorno,

    la laurea LM-22 determina un esonero dalla formazione come ASPP la quale, a sua volta, risulta esonerante per la formazione datore di lavoro, ad eccezione del modulo 4.
    Il corso RLS esonera, a sua volta, solo dal Modulo 1.
    Pertanto, per poter svolgere i compiti di Datore di lavoro, dovrà frequentare il solo Modulo 4.

    Grazie,
    Fabio Rosito

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*